“Può sembrare strano avere voglia di mollare una carriera politica avviata e scegliere di partire. In realtà sapevo che questo giorno sarebbe arrivato. Non sapevo che la spinta decisiva a scegliere una strada e quindi a rinunciare ad un’altra me l’avrebbe data una storia d’amore e un piccolo sconosciuto. Quando è nato nostro figlio io e Sahra abbiamo pensato quale fosse la strada migliore per crescerlo e abbiamo scelto il viaggio. Lo vogliamo crescere in viaggio e al viaggio. Vogliamo costruire insieme a lui il nostro orizzonte e per un po’ vogliamo farlo lontano”. Con queste parole Alessandro Di Battista dà inizio al primo video-reportage dalle Americhe (saranno sei in tutto) realizzato durante il lungo viaggio che sta facendo con la sua famiglia. Sahra Lahouasnia, compagna di Alessandro, è l’altra autrice, editor e video-maker della serie di reportage. Video-reportage che saranno visibili agli abbonati di Loft da domani 24 luglio con questo primo episodio. Un viaggio partito da Roma e che non ha ancora una meta definitiva. La prima tappa è San Francisco, poi la Silicon Valley, poi Bolinas, una cittadina sulle rive dell’oceano ad un’ora dal Golden Gate Bridge, dove si stende un giardino, il ‘Commonweal garden’, dove le persone imparano la permacoltura. “Abbiamo seguito più di 6mila persone, arrivano nel giardino e si trasformano – racconta Penny Livingstone -. Vediamo così tante connessioni tecnologiche, ma è importante connettersi con la natura”. Intanto i migranti messicani, honduregni o guatemaltechi provano ad entrare negli Stati Uniti in ogni modo: scavalcando il muro di Trump (ma è davvero il muro di Trump?) o attraversando a piedi il deserto di Sonora. Il viaggio segue la linea della frontiera più calda del mondo: da Tijuana a Nogales. “L’Orizzonte lontano” è il racconto per immagini del viaggio di una famiglia: papà Alessandro, mamma Sahra e il piccolo Andrea. Un viaggio di scoperta, di crescita, di relazioni. Insomma un viaggio per davvero. Alessandro Di Battista sarà in diretta Facebook oggi alle 16,00 e racconterà i temi e i luoghi toccati in questa prima tappa nelle Americhe.

L’Orizzonte lontano’ è realizzato per la piattaforma televisiva Loft ed è disponibile in abbonamento su app e sito di Loft.