Se pensate che malocchio, riti voodoo o legami d’amore siano robe superate o comunque destinate a gente low profile vi sbagliate di grosso.

Ai Parioli, emblema della Roma benestante (e aristocratica), c’è una grossa lista d’attesa per avere un incontro con il misterioso L’Eresiarca. Si dice che sia un giovane rampollo di una nobile famiglia marchigiana diventato medium dopo un tragico evento della sua prima infanzia. Lui non conferma e non smentisce.

La maggior parte dei suoi clienti sono donne facoltose e, per la serie “anche le ricche sono racchie”, ricorrono al medium per far cadere nella rete dell’amore un lui che non se le fila. E qui non parliamo di bucare una bambola con qualche spillo o di mettere i suoi capelli in un sacchettino, ma di evocare entità astratte (anche di milioni di anni) con una vera e propria seduta spiritica. Io, che sono scettica per natura, ho assistito a una seduta e ve la racconto.

Funziona così: il medium riceve la donna nella villa di famiglia o nella sua casa ai Parioli (io, per comodità, sono andata qui). Appena entri sei invasa da una strana sensazione, un misto tra paura e suggestione. La casa è piena di oggetti sacri che L’Eresiarca ha raccolto nei suoi viaggi; ad accoglierti due mummie egizie, delle armature e, ovviamente, tante candele. Poi arriva lui, apparentemente un ragazzo normale, se non per il fatto che quando lo tocchi prendi la scossa.

Inizia la seduta: lui comincia a evocare con frasi in latino qualche spirito presente in zona facendo strane iscrizioni sul tavolo. Non senza dibattimenti fisici, l’entità entra nel suo corpo e lui va in trance. A questo punto, tocca alla donna (cosa non si fa per amore?) chiedere allo spirito di “intercedere” per il suo amato. Se le va bene, lui si incazza perché è stato disturbato per una futile ragione ma poi le fa il favore. Se le va male, al posto dell’uomo, si ritroverà un compagno un po’ più ingombrante: “Potrebbe sentire presenze o addirittura avere delle apparizioni” mi spiega uno degli assistenti del medium. C’è poi il non trascurabile fattore economico: sembra che le donne siano disposte a cifre con tanti zero pur di ottenere l’uomo ambito.

Ma quanto costa l’amore?