Che tipo di Paese siamo?” E’ quello che si chiede il Time presentando la copertina dell’ultimo numero della rivista americana, in cui appare Donald Trump che guarda una bambina che piange. Accanto la scritto “Welcome to America“. “Il presidente degli Stati Uniti ha molti lavori, uno di questi è dirci chi siamo“, scrive il Time.

La rivista dedica la copertina alla “tolleranza zero” al confine tra Usa e Messico, dove  dal 19 aprile al 31 maggio oltre 2.300 bambini sono stati separati dai genitori migranti irregolari, in attesa del giudizio di un tribunale. Nel pomeriggio di mercoledì il presidente ha firmato un ordine esecutivo che permetterà ai minori e alle loro famiglie, detenuti alla frontiera, di restare unitiL’indignazione per le immagini e le voci dei bambiniseparati dagli adulti e tenuti in gabbie, alla fine ha prevalso.  Il presidente ha dovuto cedere alle pressioni dei repubblicani, timorosi per gli effetti che la politica delle separazioni alle frontiere avrebbe potuto avere sulle elezioni di midterm. La firma sull’ordine esecutivo è per lui una sconfitta gravissima, politica e di immagine.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il bambino piange disperato durante il battesimo, il prete si spazientisce e gli molla un ceffone

next
Articolo Successivo

Migranti, io c’ero quando Orbàn ha schierato i militari al confine. Se l’Europa muore è anche colpa sua

next