I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Monza nei confronti di 28 cittadini romeni ed uno ceco, ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati ai danni di concessionarie e rivenditori di autoveicoli, ditte e negozi di telefonia, nonché di ricettazione della refurtiva.

Le indagini, condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monza, hanno consentito di documentare l’esistenza di un gruppo criminale, legato dal vincolo familiare e dalla provenienza etnica, con basi operative in Milano e Monza, che realizzava i furti in gran parte del Nord Italia. In una circostanza, in particolare, dopo aver infranto il vetro di una concessionaria utilizzando un’ariete, i malviventi sono riusciti a sottrarre 3 SUV di ingente valore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista