“L’Italia ha una situazione che non è assolutamente emergenziale“. A dirlo, nella Giornata internazionale del rifugiato, è la portavoce dell’Unhcr, Carlotta Sami, sul tema dell’immigrazione. “Gli arrivi via mare sono calati dell’80%. C’è però da fare un grande lavoro di inclusione”, ha aggiunto Sami. “Le crisi sono molte e sono lontane dall’Europa. I Paesi europei dovrebbero unirsi per trovare una soluzione oltre i loro confini“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Commissioni parlamentari, tutti i nomi della Camera. Ma resta il nodo Copasir. Il Pd: “Evitare strappo costituzionale”

next
Articolo Successivo

Migranti, bozza Ue: “Ridurre arrivi ma anche movimenti”. Irritazione di Palazzo Chigi. Salvini: “No al compitino”

next