La società Editoriale Il Fatto Spa, editore de Il Fatto Quotidiano e ilfattoquotidiano.it, annuncia di avere avviato le attività propedeutiche alla quotazione su Aim Italia, il mercato di Borsa italiana dedicato alle piccole e medie imprese. “Negli ultimi anni la Editoriale Il Fatto ha intrapreso un percorso di diversificazione del proprio portafoglio prodotti, con l’obiettivo di diventare una media company a 360 gradi. Si apre ora per noi una fase molto significativa, che ci porterà a raccogliere risorse per sviluppare ulteriormente le business unit più innovative come Loft, la nostra piattaforma di contenuti per la tv, e ad adottare un approccio sempre più ‘data driven’, grazie alla collaborazione con le piattaforme pubblicitarie più sofisticate”, ha commentato il presidente e amministratore delegato, Cinzia Monteverdi.

I principali azionisti attualmente sono Cinzia Monteverdi e Antonio Padellaro, entrambi con il 16,26% del capitale. Chiare Lettere e Edima detengono ciascuno l’11,34% della società, seguiti da Francesco Aliberti con il 7,35%. Editoriale Il Fatto detiene azioni proprie pari al 25,67% del capitale sociale.

Nel processo di ammissione alla quotazione Editoriale Il Fatto è affiancata da Advance Sim come Nomad e Global Coordinator, Emintad in qualità di financial advisor, e Fidentiis come Co-Bookrunner. Nctm agisce in qualità di legal advisor, Kpmg come società di revisione e Studio Gnudi come advisor fiscale. Close to Media è consulente per la comunicazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ilfattoquotidiano.it, Agcom: aggirato il divieto di diffondere sondaggi elettorali

next