Paolo Savona, ministro per gli Affari esteri, ha parlato per la prima volta dal caso che bloccò la partenza del governo M5s-Lega ai giornalisti della stampa estera. “L’euro non solo ha aspetti positivi, ma è anche indispensabile. Non so come dirvelo, non voglio l’uscita dalla moneta unica e non esiste nessun piano B” ha detto Savona.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aquarius, Salvini: “Spagna? Difende le frontiere sparando, io non lo farei mai. Alla Libia porto taniche di benzina in spalla”

next