Aquarius? Il ministro dell’Interno Salvini ha detto che alzare la voce paga e che l’Italia non può più continuare a sostenere da sola questo peso enorme. Quello che il governo vuole farci credere è che l’Italia sia stata completamente abbandonata dall’Europa a sostenere il peso economico dell’immigrazione. E’ una bugia. E’ falso quello che dice questo governo“. Sono le parole dello scrittore Roberto Saviano, intervenuto a Dimartedì (La7), sul caso Aquarius. “Solo negli ultimi anni” – continua – “al nostro Paese sono stati dati 800 milioni di euro di fondi dall’Europa per la gestione dei flussi dei rifugiati. Ma l’apporto più corposo lo si riceve indirettamente. Quando il governo parla dei famosi 5 miliardi di euro, spesi per l’attività di gestione dei flussi di migranti, fa credere questi soldi potrebbero essere spesi in altro modo, ad esempio per i bisogni degli italiani. Non è vero. L’Europa ha concesso all’Italia di poter scorporare dal bilancio questi 5 miliardi, che servono per i rifugiati. E quindi non vanno a pesare sul rapporto deficit-Pil, né sulle nostre tasche”. E chiosa: “Qualcuno potrebbe dire che quello che l’Europa concede non è abbastanza. E’ vero. Ma le negoziazioni non si possono fare tenendo come ostaggi persone ferme in mezzo al mare”