“L’Italia sprofonda nel caos politico“, secondo il francese Le Monde. Per la Sueddeutsche Zeitung, il Paese vive i “tempi più drammatici da 30 anni”. E ora a Roma si guarda a “Mister Forbici” Carlo Cottarelli. La crisi italiana è in prima pagina su tutti i principali media internazionali.

GERMANIA, SZ: “TEMPI DRAMMATICI” – In Germania la situazione dell’Italia è al centro dell’attenzione dei giornali, soprattutto in ottica europea. “L’euro si ristabilisce”, titola la Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz); tuttavia il giornale conservatore aggiunge poi: “Dopo il fallimento della formazione del governo in Italia, l’euro riacquista valore. Ma il ristabilimento posa su piedi vacillanti”. Die Welt punta invece su Savona definendolo un critico della Germania: “La lite su un critico della Germania fa saltare la coalizione”, titola in homepage. E poi scrive ancora: “Il presidente vuole evitare l’uscita dell’Italia dall’euro a ogni costo” e “Il grande vincitore adesso potrebbe essere la Lega”.

Alla crisi italiana dedica numerosi articoli il contestato Der Spiegel, al centro della polemica nei giorni scorsi per l’editoriale che definiva gli italiani “scrocconi“. Al pezzo di cronaca, in cui evidenzia che “Mattarella convoca un ex economista dell’Fmi”, il giornale affianca l’articolo dal titolo: “Confusione a Roma. Fallita in Italia la formazione del governo. Ma a cosa dovrebbero portare nuove elezioni?”.

In due colonnine dedicate alla “guerra di nervi a Roma”, la Sueddeutsche Zeitung mette invece a fuoco “i tempi drammatici” che sta affrontando il Paese, “forse i più drammatici da trenta anni”, scrive. Riferendo che il presidente Sergio Mattarella viene accusato da alcuni addirittura di alto tradimento, per aver posto un veto politico sul ministro dell’economia Paolo Savona, il giornale di Monaco vicino al centrosinistra afferma: “Un conflitto del genere fra le istituzioni non si è mai avuto nella storia repubblicana, non così drammatico”. Handelsblatt online apre il dito facendo il tifo per il presidente della Repubblica e si schiera: “Il presidente italiano ha fatto bene: forza Mattarella!”.

CNN: “COTTARELLI MISTER FORBICI” – “L’Italia nel caos politico mentre crollano gli sforzi per formare il primo governo populista dell’Europa occidentale”, titola il Washington Post in home page. “Il presidente si rifiuta di approvare come ministro delle Finanze uno scettico che ha definito l’adozione dell’euro da parte dell’Italia un ‘errore storico’”, spiega poi il Washington Post riferendosi al veto di Sergio Mattarella su Paolo Savona come titolare delle Finanze. Sempre negli Stati Uniti, la notizia campeggia sul New York Times: “I partiti populisti dell’Italia, sull’orlo del potere, falliscono nel tentativo di formare un governo”. E la Cnn scrive in apertura di sito: “L’Italia guarda a Mister Forbici”, allegando una foto di Carlo Cottarelli.

APERTURA BBC – Situazione italiana in apertura sulla Bbc: “Il presidente italiano affronta una chiamata all’impeachment”. E il britannico Guardian titola: “Nuove elezioni si profilano in Italia in mezzo agli inviti all’impeachment di Mattarella”.

LE MONDE: “L’ITALIA SNEL CAOS POLITICO” – In Francia anche Le Figaro chiama Cottarelli “Signor Forbici”. “Italia, Carlo Cottarelli, monsieur Forbici, convocato dal presidente”, scrive il giornale di orientamento conservatore. E ancora: “L’Italia affonda in una grande crisi politica”. Liberation: “In Italia Giuseppe Conte rinuncia e apre una nuova crisi politica”. E poi l’apertura di Le Monde: “Il presidente Mattarella blocca il governo Conte, l’Italia sprofonda nel caos politico. Nuove elezioni sembrano ormai molto probabili”. In Spagna, infine, El Pais scrive: “La formazione del governo in Italia salta in aria. Il presidente del Paese respinge la proposta di un euroscettico per l’Economia”.