E’ vero che il Tav Torino-Lione non si può più fermare altrimenti dovremmo pagare una penale di due miliardi e rotti di euro? E’ vero che il professor Giuseppe Conte se diventerà premier sarà come il professor Mario Monti e cioè un premier tecnico non eletto in contraddizione con gli attacchi che hanno sempre fatto la Lega e i Cinque stelle ai governi non eletti? Terzo: è vero che Conte ha taroccato il suo curriculum e sosteneva il metodo Stamina?

Questa settimana Marco Travaglio smonta queste tre fake news per il 28esimo appuntamento di Balle Spaziali, disponibile in abbonamento su app e sito di Loft.

Su piattaforma e app di Loft sono disponibili, sempre in abbonamento, anche le 27 puntate delle scorse settimane.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

La Confessione, Eva Henger ospite di Peter Gomez: “Mia figlia pornostar? Mai, il marchio resta e rischi malattie mortali”

next
Articolo Successivo

Loft Live, oggi alle 17.30 la diretta streaming con Marco Travaglio, Antonio Padellaro, Andrea Scanzi e Luca Sommi

next