Il sorriso del poliziotto dice tutto: un neonato in buone condizioni e al sicuro. Ma quel piccolino è stato abbandonato verso le 8 di ieri sera in vicolo delle Nottole a Brescia. Si tratta di un neonato di 7, al massimo 10 giorni di vita, ritrovato nel suo ovetto, vestito con una tutina azzurra e con biberon e primi cambi. Lo ha notato in strada un uomo dal palazzo dove vive. Ha chiamato il 112 e subito una volante e il 118 sono intervenuti.

Al pronto soccorso il medico di turno ha constatato le ottime condizioni del bimbo che, verosimilmente, doveva appena aver mangiato. La polizia sta ora cercando di rintracciare la mamma e il papà. Si sta puntando sulle telecamere della zona perché in quella via non ce ne sono, nella speranza che qualcuna custodisca delle immagini preziose. Ma non solo. Si stanno facendo degli accertamenti nei reparti di neonatologia degli ospedali cercando di rintracciare tutte le mamme che hanno dato alla luce un bambino una decina di giorni fa.

Aggiornato alle 15.11 del 22 maggio 2018

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Corruzione, la piaga che frena lo sviluppo dell’Italia: notizie e dati per esserne consapevoli

next
Articolo Successivo

Roma, si è dimesso l’assessore alle Partecipate Alessandro Gennaro: si tratta dell’ottavo addio alla giunta Raggi

next