Il sorriso del poliziotto dice tutto: un neonato in buone condizioni e al sicuro. Ma quel piccolino è stato abbandonato verso le 8 di ieri sera in vicolo delle Nottole a Brescia. Si tratta di un neonato di 7, al massimo 10 giorni di vita, ritrovato nel suo ovetto, vestito con una tutina azzurra e con biberon e primi cambi. Lo ha notato in strada un uomo dal palazzo dove vive. Ha chiamato il 112 e subito una volante e il 118 sono intervenuti.

Al pronto soccorso il medico di turno ha constatato le ottime condizioni del bimbo che, verosimilmente, doveva appena aver mangiato. La polizia sta ora cercando di rintracciare la mamma e il papà. Si sta puntando sulle telecamere della zona perché in quella via non ce ne sono, nella speranza che qualcuna custodisca delle immagini preziose. Ma non solo. Si stanno facendo degli accertamenti nei reparti di neonatologia degli ospedali cercando di rintracciare tutte le mamme che hanno dato alla luce un bambino una decina di giorni fa.

Aggiornato alle 15.11 del 22 maggio 2018

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Corruzione, la piaga che frena lo sviluppo dell’Italia: notizie e dati per esserne consapevoli

next
Articolo Successivo

Roma, si è dimesso l’assessore alle Partecipate Alessandro Gennaro: si tratta dell’ottavo addio alla giunta Raggi

next