Karolina Pliskova ko al secondo turno degli Internazionali Bnl d’Italia in corso di svolgimento al Foro Italico di Roma. La ceca, numero 5 del mondo e 6 del seeding, è stata battuta dalla greca Maria Sakkari, numero 42 del ranking Wta, per 3-6, 6-3, 7-5 in due ore e 21 minuti.

Al termine della partita, dopo la stretta di mano all’avversaria la Pliskova ha scaricato la sua delusione e la sua rabbia sulla postazione del giudice di sedia con diverse racchettate. La ceca contestava una palla chiamata out e confermata dallo stesso arbitro sul 5-5 40 pari del terzo set, nella sfida persa con la Sakkari.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Calcio, Buffon in lacrime dà l’addio alla Juve: “Sabato l’ultima partita. Futuro? Né in categoria di quarta fascia né in Italia”

prev
Articolo Successivo

Internazionali di Roma, Fabio Fognini ai quarti: batte Gojowczyk e si prepara a sfidare (forse) il grande favorito Nadal

next