“Il Rosatellum è nato per mandare al governo Renzusconi, ma non ci sono riusciti”. Al Salone del Libro di Torino, Andrea Scanzi ha presentato questo pomeriggio il libro “Renzusconi” edito da Paper First. A margine dell’incontro, il giornalista ha commentato i punti di convergenza tra la Lega e M5S: “La legge sul conflitto di interessi è fondamentale per Di Maio: se fanno due o tre cose veloci e poi si va a votare va bene, ma se diventa un governicchio per tirare a campare accettando i diktat di Berlusconi, rischiano di morire”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sondaggi, M5s e Lega si avvicinano al governo? Tutt’e due in calo. Risalgono Pd e Forza Italia. Liberi e Uguali sopra al 4

next
Articolo Successivo

Governo, Antonio Padellaro: “Ecco perché al posto di Salvini non vedrei di buon occhio l’appoggio esterno di Berlusconi”

next