Schiaffeggiato per aver rimproverato uno studente che impennava con lo scooter nel piazzale della scuola. È quanto accaduto mercoledì mattina nel cortile dell’istituto tecnico industriale “Guido Dorso” di Avellino. Il professore, 46 anni, è caduto a terra, ma ha deciso di non farsi medicare in ospedale. Dopo l’episodio le lezioni sono proseguite regolarmente e non è stato chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Il professore e l’alunno coinvolto, sentiti in Questura, hanno dato due versioni contrastanti. A scatenare l’ira dell’allievo 18enne è stato il rimprovero dell’insegnante, che lo aveva ripreso per le sue manovre azzardate con lo scooter. Il giovane sostiene di essere stato colpito dall’uomo con uno schiaffo e di aver reagito allo stesso modo. L’insegnante invece racconta di avergli dato un buffetto sulla guancia, gesto al quale lo studente avrebbe risposto con un ceffone. Per il momento il docente non ha sporto denuncia.