“Voto a luglio? Servirebbe fare le cabine elettorali al mare…”. Così l’ex senatore e fondatore di Ala, Denis Verdini, ha scherzato sul rischio di un voto anticipato già in estate. L’ex coordinatore di Forza Italia ha poi ironizzato con Guido Crosetto (Fdi) sulla legge elettorale. “Salvami…”, ha esclamato Verdini, rivolgendosi all’ex collega, accerchiato dai cronisti. E lui: “Commenti la tua legge elettorale?”. Parole alle quali Verdini ha replicato: “Non è la mia…”.  Nessuna parola invece su Forza Italia: “Rischia di essere cannibalizzata dalla Lega se si torna al voto? Non tocca a me parlare…”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Marattin: “Dialogo col M5s? Ma che gente è questa? Cosa dovevamo fare con loro?”. E attacca LeU

next
Articolo Successivo

Torino, il portavoce della Appendino restituisce i 5mila euro ricevuti per un incarico durante il Salone del Libro 2017

next