“Non c’è mai stata un’apertura del Pd al M5S. La prima direzione del Pd aveva già chiuso. Martina ha detto che questo dialogo non esiste. Ci ha sorpreso l’entusiasmo di Fico, è stata anche un po’ una bolla. La direzione del Pd ha detto no la prima vola e no la seconda. L’ipotesi di trattare con Di Maio non c’è mai stata. Renzi si è dimesso, io ritengo che poteva evitare le dimissioni, dubito che voglia ricandidarsi. Gentiloni? Ha grandi capacità e se vorrà impegnarsi nessuno avrà da dire sulla sua figura nessuno avrà da dire nulla”: così il senatore del Pd Tommaso Cerno a margine della direzione del partito.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Direzione Pd, i renziani: “No a un governo politico col centrodestra”. Ma tutti aprono a un’alleanza per le riforme

prev
Articolo Successivo

Vitalizi, Di Maio: “Abolirli prima del ritorno alle urne”. E Fico rivede Boeri: “La Camera continua a lavorare”

next