Sarebbero 1200 i militanti anarchici e dell’estrema sinistra incappucciati alla testa del corteo del Primo Maggio che sta sfilando a Parigi all’altezza del Ponte d’Austerlitz. Lo comunica la prefettura della capitale francese in un tweet. I manifestanti hanno distrutto le vetrine di un McDonald’s, hanno incendiato una concessionaria della Renault ed hanno lanciato ordigni incendiari e fumogeni contro i giornalisti. Lo riferiscono i siti di informazione online francesi
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kabul, le storie dei cronisti uccisi. Shah Marai: “I Talebani ci odiano, è proibito fotografare”

prev
Articolo Successivo

Primo Maggio a Parigi, scontri tra manifestanti e polizia: concessionaria Renault incendiata, distrutto McDonald’s

next