“Se si voterà nella prossima direzione nazionale per un accordo con il M5S io voterò no”. Uno dei primi a opporsi alle aperture di Maurizio Martina e all’ipotesi di accordo per la formazione del governo tra M5s e Partito democratico è il renzianissimo Sandro Gozzi, esponente dem e attuale sottosegretario agli Affari europei. “Io a oggi non vedo novità per la formazione di un governo con loro, se ci fossero cambiamenti radicali su alcuni capisaldi del M5s potrei votare sì, se adempio rescindono il loro contratto con la Casaleggio e associati”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Governo, Bonafede (M5s): “Lega? Oggi si parla di possibili margini tra noi e il Pd”. Damiano (Pd): “Serve passo indietro di Di Maio”

prev
Articolo Successivo

Governo, Di Maio: “Noi alternativi a Pd e Lega, ma nessuno può fare un esecutivo da solo”

next