“I tre punti indicati dal segretario reggente Martina sono un contributo rivolto a tutti i presidenti che riceveranno l’incarico dal capo dello Stato. In merito alla posizione del Pd, è nota da settimane e non prevede aperture nei confronti di possibili esecutivi del M5S e della Lega. Mentre chi ha vinto il 4 marzo pensa ai forni e agli orti, noi pensiamo ai problemi degli italiani”. Lo afferma il renziano Andrea Marcucci, capogruppo Pd a Palazzo Madama

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spese militari, deputato M5s relatore per l’acquisto di droni da 760 milioni. Il Pd: “Cinque Stelle favorevoli? E’ una notizia”

next
Articolo Successivo

Centrodestra Veneto, segnali di rottura: a Vicenza salta candidato. Brunetta: “Non vorrei ci fosse una regia nazionale”

next