Alcuni operai al lavoro per ripulire la zona verde che costeggia la Tangenziale Ovest di Milano all’altezza di Settimo Milanese, hanno scoperto due cuccioli di cane chiusi in altrettanti sacchi neri, presumibilmente gettati da un’auto in corsa. Per uno dei due, triturato dal braccio meccanico del trattore, non c’e’ stato nulla da fare. E’ accaduto il 28 marzo scorso e la notizia e’ stata resa nota oggi dall’Enpa di Monza

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Cologno, rievocazione nazista rinviata. Sindaco: “Troppe strumentalizzazioni”. Si farà a giugno, ma l’Anpi: “Va cancellata”

next
Articolo Successivo

Trenord, protesta dei pendolari: “Ogni giorno un calvario. E dopo la tragedia di Pioltello la situazione è peggiorata”

next