Quattordici persone sono morte in Canada a causa di un incidente stradale che ha coinvolto l’autobus su cui viaggiava una squadra giovanile di hockey su ghiaccio e un camion. Secondo quanto riferito dalla polizia, a bordo del bus c’erano 28 persone: 14, tra cui l’autista, sono morte, le altre sono rimaste ferite e sono state portate all’ospedale. Tre di loro sono in condizioni critiche. Tra le vittime anche l’allenatore della squadra, Darcy Haugan. Ad annunciare la sua morte è stata la sorella con un tweet. L’incidente è avvenuto intorno alle cinque del pomeriggio (mezzanotte in Italia) a 28 km da Tisdale. La squadra, gli Humboldt Broncos, era in viaggio per andare a giocare una gara di play-off contro i Nipawin Hawks.

Gli atleti della squadra hanno un’età compresa tra i 16 e i 21 anni, come risulta dalla lista dei componenti del team. “È molto più grave di quanto chiunque possa immaginare”, ha detto il presidente della squadra, Kevin Garinger, all’emittente canadese CBC – siamo semplicemente increduli e sconvolti”. “Non riesco a immaginare cosa stiano passando i genitori” ha commentato su Twitter il primo ministro canadese, Justin Trudeau.