Alcuni giovani indiani decidono di testare la velocità massima di una Pulsar NS200, la naked del colosso indiano Bajaj. Niente pista, però. Il circuito è una strada a due corsie particolarmente trafficata. Quando un camion sfiora il centauro che guida la moto, spingendolo fuori strada. L’amico affianca il camion e prova a farlo accostare. Ma l’autista non ne vuol sapere, rimettendoci lo specchietto che il motociclista rompe con un pugno. Tutto qui? No. C’è di più e di peggio. Il pugno toglie equilibrio al centauro che cade e rischia di essere schiacciato dal camion, per poi finire incastrato sulla Pulsar, ormai ferma a bordo strada. Tutto per testare la velocità della moto e mettere il video online. Che grazie al camionista sta facendo il giro della rete