Tutto in poche ore. Da bocciato ed escluso dalla corsa alla presidenza di Montecitorio nella tarda serata di venerdì, dopo la scelta del M5s di puntare su Riccardo Fraccaro, alla nuova investitura prima della quarta tornata di voto alla Camera.Roberto Fico è di nuovo il nome su cui punteranno i pentastellati per la successione a Laura Boldrini per la terza carica dello Stato, dopo l’accordo ritrovato con il centrodestra (Casellati al Senato, lo stesso Fico alla Camera dei deputati).

Se di prima mattina Fico aveva fatto il suo ingresso alla Camera da un’entrata secondaria, senza voler parlare con i cronisti, dopo l’intesa l’ingresso in Aula è di tutt’altro tenore. Accanto a Di Maio, Fraccaro e gli altri big M5s, Fico riceve abbracci e strette di mano (compresa quella del capogruppo dem uscente Ettore Rosato), in attesa del voto.