Luigi Di Maio bacia Matteo Salvini e Giorgia Meloni ha in braccio una bambina di colore. Sono due murales comparsi nel centro di Roma questa mattina, nel giorno in cui si apre la XVIII legislatura, con le votazioni dei presidenti di Camera e Senato e i partiti alla ricerca di un accordo. Entrambi firmati dalla tag di Tvboy, artista di strada palermitano esponente del movimento NeoPop, sono poi stati rimossi in mattinata. Il murales col leader M5s e il segretario leghista, ritratti con i rispettivi loghi di partito stampati sulle giacche e un cuore rosso sullo sfondo, ricorda quello di Berlino ispirato alla celebre foto del bacio socialista tra Leonid Breznev ed Eric Honecker durante i festeggiamenti del 30° anniversario della Repubblica democratica tedesca della Germania Est nel 1979. L’altro murales che raffigura Giorgia Meloni con in braccio una bimba africana è comparso nei pressi del Senato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Caccia in volo sulla Lombardia, ecco i boati che hanno spaventato l’Italia settentrionale

next
Articolo Successivo

Forlì-Cesena, calci e pugni a un 17enne sul bus: identificati e denunciati adolescenti di una baby gang. Il video che li incastra

next