Lo scorso 19 marzo una turista di Città del Messico stava volando assieme al compagno sopra la spiaggia Zicatela a Puerto Escondido in Messico. In fase di atterraggio i due si sono scontrati in aria e la donna è precipitata al suolo rovinosamente. Dopo l’incidente entrambi sono stati trasferiti in una clinica privata, ma per la quarantatreenne Úrsula Hernández non c’è stato nulla da fare. Il partner che ha subito un impatto al suolo meno violento è ancora ricoverato sotto stretta osservazione. Secondo quanto riportato dai media locali la società che noleggia le attrezzature non aveva offerto ai due le normali coperture assicurative, anzi aveva fatto firmare loro una liberatoria in caso di incidenti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Caso Skripal, Consiglio europeo condanna Mosca. Gentiloni: “Conclusioni condivise, ma non chiudiamo il dialogo”

next
Articolo Successivo

Sembra un videogame ma è la realtà, polizia Usa uccide un fuggitivo (afroamericano) disarmato. Proteste a Sacramento

next