Un bagno di folla ieri, sabato 17 aprile, per Matteo Salvini in Calabria, dove è stato eletto senatore. Prima centinaia di persone a Lamezia Terme, poi quasi un migliaio a Rosarno per il leader del Carroccio. Persone vestite di verde e con la bandiera della Serenissima Repubblica di Venezia: tutti accorsi per stringere la mano a Salvini o fare un selfie con lui. C’è chi addirittura ha una foto di Salvini vicino al cuore. “Non è che un calabrese deve stare con la Lega. – dice un signore che indossa una spilla di Alberto Da Giussano – È il progetto della Lega che è diventato nazionale. Visto il risultato alle politiche, stiamo già lavorando per le elezioni regionali”. “Noi comunque – è l’opinione di un altro fan – vorremmo essere leghisti, non Lega Nord ma, se fosse possibile, Lega Sud”. A Rosarno, per l’incontro con Salvini è stata messa a disposizione addirittura una scuola. Il neo senatore ha ringraziato i suoi elettori nell’auditorium del liceo Piria di Rosarno: “La richiesta dei consiglieri comunali non poteva che essere ottemperata con una delibera collegiale del consiglio di istituto. – ha affermato la dirigente Maria Rosaria Russo – Siamo consapevoli che esistono poteri deviati e che in questa terra esistono le logiche fascio-massoniche-comuniste e quindi i poteri occulti. Insieme ce la possiamo fare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Caro Beppe Grillo, cosa farà il Movimento 5 stelle per la sanità?

next
Articolo Successivo

Salvini: “Mia priorità non è tornare alle urne, ma fare governo stabile. Pd? Dia una mano a far ripartire Paese”

next