Nell’horror “The Ring”, chi guardava il contenuto di una videocassetta veniva perseguitato dallo spirito inquieto di una bambina. In una delle scene più famose, Samara Morgan si materializza uscendo dal monitor della tv. Un bello spavento, ma nulla più. Era il 2002. A distanza di 16 anni lo sviluppatore Abhishek Singh è andato oltre. E così Samara. Grazie all’ausilio di Unity, programma di sviluppo per la realtà aumenta, la bambina può uscire dal televisore di casa vostra e inseguirvi in salotto. Chi a suo tempo ha snobbato il film, sostenendo che non c’era da aver paura, ora potrebbe ricredersi