Di Maio? E’ un ragazzotto senza scuola e senza mestiere. Ha sicuramente imparato a fare politica, è un ragazzino sveglio, ha un bel musino da televisione, però ha una inconsistenza interiore che è assoluta”. Sono le parole di Silvio Berlusconi, ospite di Otto e Mezzo, su La7. E attacca il M5S: “Non sono un partito democratico, ma una setta che dipende da un unico capo, che è un vecchio comico: il signor Grillo di Genova. Lui dà degli ordini e i 5 Stelle cambiano posizione da un giorno all’altro, quando ricevono i suoi ordini, proprio come facevano i vecchi comunisti. Giovannino Guareschi faceva le vignette, “Contrordine compagni”. Forza Italia, al contrario, è un partito assolutamente democratico”. E aggiunge: “Non ho detto che i fuoriusciti dei 5 Stelle sono i benvenuti in Forza Italia. Ho fatto dell’ironia. Ho detto che se venissero con noi, non dovrebbero restituire più parte dell’indennità e non potrebbero essere più tentati dal fare la truffa che molti grillini hanno messo in atto”. Berlusconi, che ribadisce di essere “coerente, saggio, generoso e troppo buono”, annuncia che diventerà nonno per la undicesima volta, perché la figlia Barbara aspetta un bimbo. E alla domanda su chi preferisce tra Renzi e D’Alema, risponde senza indugi: “Assolutamente Renzi, perché ha il merito innegabile di aver tagliato tutti i legami con l’ideologia comunista e questo è un merito storico che gli va riconosciuto”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Le omelie di Ripepi, il candidato di FdI a processo per diffamazione: “Unto dal Signore, chi contro di me è contro Cristo”

next
Articolo Successivo

Elezioni, Amnesty: “Italia intrisa d’odio e razzismo. 95% delle frasi xenofobe dal centrodestra”. Salvini in vetta, Meloni 2a

next