“Più che sciolti, i partiti neofascisti vanno stigmatizzati. Si ricordino che fanno ciò che fanno perché siamo in una democrazia”. Al teatro Ponchielli di Cremona, davanti ad oltre 800 studenti, Liliana Segre, senatrice a vita sopravvissuta ad Auschwitz, ha detto di essere “qui per i miei nipoti ideali di oggi. Ho una storia da raccontarvi – ha affermato rivolgendosi ai ragazzi -: una storia tragica che però finisce bene”. Poi torna sui nuovi fascisti: “I sentimenti di razzismo e antisemitismo ci sono sempre stati, solo che prima c’era la vergogna che non li faceva emergere. Oggi quella vergogna non c’è più ed eccoli palesarsi, a distanza di 70-80 anni”. Poi Segre ha parlato dei giovani e dell’importanza del voto. “Votare è il contrario dell’indifferenza, vuol dire fare una scelta. Qualsiasi essa sia” – Immagini di Cremona1 (a cura di Simone Bacchetta)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Napoli, su De Luca Renzi fa il verso al M5s: “Noi partito dell’onestà”. E sui rimborsi: “Abbiamo restituito più di loro”

prev
Articolo Successivo

Napoli, Vincenzo De Luca al giornalista di Fanpage: “Via, via la camorra da qui”

next