Silvio Berlusconi torna a guidare il centrodestra tra strafalcioni e battute più o meno riuscite, e la stampa britannica torna a prenderlo in giro. Con un video da un minuto e mezzo pubblicato online, la Bbc si concentra sull’ennesima ritorno in campo del leader di Forza Italia. Un filmato dal titolo ironico: Il consiglio di Berlusconi alla Bbc per una stretta di mano. Nel video, infatti, Berlusconi rimprovera la giornalista del network britannico. Il motivo? Gli ha stretto la mano con troppa energia. “Un po’ meno decisa, se no uno dice: questa qui mi mena. E non ti sposa“, dice l’ex cavaliere. “Quante interviste politiche finiscono così?”, si chiede giustamente la Bbc.

“L’ex primo ministro italiano spera di guidare il prossimo governo di coalizione”, spiega il video della tv britannica. “Sono stato estromesso dalla politica con una sentenza incredibile e vergognosa. Gli italiani sanno che tutto quello che è stato detto di me era falso. Tutte le accuse erano inventate. Io ho avuto dagli italiani 200 milioni di voti”, sostiene Berlusconi ai microfoni della Bbc riferendosi alla legge Severino (che lo ha fatto decadere da senatore) e alla condanna definitiva per frode fiscale. E infatti la tv britannica, per accompagnare il video, utilizza una didascalia di sole quattro righe: “L’ex primo ministro italiano è bandito dai pubblici uffici a causa di una condanna penale per frode fiscale, ma questo non ferma le sue speranze di tornare al potere ancora una volta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Casini con Renzi alla Casa del Popolo a Bologna. Senza imbarazzi: “Pienamente coerente, qui mi vogliono bene”

next
Articolo Successivo

Milano, Casaleggio al comizio con Di Maio e Buffagni: “Puntare su indecisi, come chi faceva le costine alle feste dell’Unità”

next