Una persona alla guida di un’auto di colore scuro, in pieno giorno è riuscita nell’impresa di salire tutta l’alta gradinata esterna che conduce ai piani rialzati dell’ospedale Manzoni di Lecco. Non è dato ancora sapere se l’incredibile manovra sia stata compiuta da un soggetto confuso o sotto l’effetto di alcool o droghe, oppure se sia stata compiuta volontariamente, per chissà quale ragione.

Resta il fatto che l’automobilista è riuscito ad agire indisturbato, ripreso solo da un abitante della zona che dall’alto di un condominio di fronte all’ospedale, ha girato un video che sta diventando virale. Le immagini dell’auto che sale tutte le gradinate, sta rimbalzando di sito in sito passando per i più noti social.

Nel frattempo Polizia di Stato e Polizia locale hanno dato avvio alle indagini per risalire alla vettura e al suo o alla sua conducente. Non dovrebbe essere difficile, in quanto esistono le immagini del video messo in circolazione e con ogni probabilità l’auto è stata ripresa anche dalle telecamere di sicurezza della zona. Preoccupazione invece per il fatto che l’automobilista abbia potuto agire in pieno giorno e del tutto indisturbato, riuscendo a portare a termine la propria pazza manovra

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, gioielliere uccide rapinatore: indagato per omicidio colposo

prev
Articolo Successivo

Taranto, il Comitato Liberi e Pensanti: “Torna il concerto del Primo Maggio, parte la campagna di crowdfunding”

next