Hanno lanciato sassi dal cavalcavia sull’autostrada A5 Torino-Aosta e hanno mandato in frantumi il parabrezza di un’auto che viaggiava in direzione di Ivrea. È accaduto ieri pomeriggio alle 16. I carabinieri della stazione di Volpiano, nel torinese, hanno identificato i responsabili: due studenti di 11 e 12 anni residenti a Volpiano.

All’arrivo dei militari, i due minorenni erano ancora vicino al cavalcavia. Fermati e identificati, sono stati segnalati alla Procura dei minori di Torino. L’automobilista, una ragazza milanese di 30 anni, è uscita illesa dall’abitacolo. I due ragazzini, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, hanno spiegato che si annoiavano “così siamo andati sul cavalcavia a lanciare sassi contro le auto che passavano. Ci siamo divertiti un sacco”. Un testimone ha detto di aver visto sul cavalcavia però tre ragazzini.