“È impressionante l’arroganza della persona che non percepisce cosa vuol dire la responsabilità del suo ruolo e che non ha l’umiltà di dimettersi”. Il regista Paolo Virzì, dal 18 gennaio al cinema con Ella & John, ospite della redazione del Fatto.it non ha parlato solo di cinema ma anche di Livorno, sua città natale. Commentando in particolare l’inchiesta che coinvolge il sindaco Nogarin, indagato per omicidio colposo plurimo dopo l’alluvione che ha colpito la città toscana il 10 settembre scorso