“Le mie parole su Mussolini sono state strumentalizzate”. Lo ha detto il sindaco di Amatrice e candidato alla presidenza della Regione Lazio, Sergio Pirozzi, intervenendo in merito alla polemica suscitata dalle dichiarazioni su Benito Mussolini. In un’intervista radiofonica Pirozzi aveva elogiato “le opere pubbliche, sociali e le infrastrutture realizzate durante il fascismo”. Parole che avevano scatenato una scia di reazioni politiche. “Anche Raitre – replica Pirozzi in una diretta Facebook pubblicata sul suo profilo – che non è certo una televisione vicina al mondo della destra, aveva fatto un servizio sulle opere infrastrutturali realizzate da Mussolini. E se a riconoscere il merito di queste opere era Raitre, io non potevo di certo che essere d’accordo. Io  – ha aggiunto -l’unico busto che ho dietro la mia scrivania è quello di Padre Pio