E’ fermo a 48 morti il bilancio di un incidente, avvenuto lungo l’autostrada Panamericana Norte a 75 chilometri da Lima, in Perù, dove un autobus è precipitato in una scarpata di un centinaio di metri dopo essersi scontrato con un camion. Sei persone sono rimaste illese, mentre cinque feriti sono stati ricoverati nell’ospedale della città di Callao. L’incidente è avvenuto in un punto tristemente noto come “la curva del diavolo”. Secondo le prime ricostruzioni, l’autobus è precipitato nel burrone a causa di uno scontro frontale con un camion che viaggiava in senso opposto ed ha avuto un guasto meccanico. Secondo alcuni testimoni a bordo del mezzo vi erano 55 persone, ma il dato non è stato confermato ufficialmente. L’autobus era partito dalla città di Huacho diretto verso la capitale peruviana.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

L’auto sbanda sull’asfalto bagnato, ma sul marciapiede cammina il pedone più fortunato del mondo

prev
Articolo Successivo

I migranti visti da Casciana Terme

next