E’ fermo a 48 morti il bilancio di un incidente, avvenuto lungo l’autostrada Panamericana Norte a 75 chilometri da Lima, in Perù, dove un autobus è precipitato in una scarpata di un centinaio di metri dopo essersi scontrato con un camion. Sei persone sono rimaste illese, mentre cinque feriti sono stati ricoverati nell’ospedale della città di Callao. L’incidente è avvenuto in un punto tristemente noto come “la curva del diavolo”. Secondo le prime ricostruzioni, l’autobus è precipitato nel burrone a causa di uno scontro frontale con un camion che viaggiava in senso opposto ed ha avuto un guasto meccanico. Secondo alcuni testimoni a bordo del mezzo vi erano 55 persone, ma il dato non è stato confermato ufficialmente. L’autobus era partito dalla città di Huacho diretto verso la capitale peruviana.