Secondo un’indagine svolta dall’Associated Press, le vittime civili che hanno pagato con la vita la liberazione di Mosul dalle milizie dell’Isis sarebbero tra le 9mila e le 11mila. Secondo Ap le forze irachene o la coalizione guidata dagli Stati Uniti sarebbero responsabili della morte di 3.200 persone da ottobre 2016 allo scorso agosto. Un bilancio disconosciuto dalle forze della coalizione, che riconosce appena 326 morti. Altri 3.000 i civili caduti sotto le armi dell’Isis. Per i restanti 4mila morti la causa rimane ignota. Il video è un reportage della Associated Press sui nove mesi di battaglia contro il Califfato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gerusalemme, minaccia Usa su mozione Onu: “Prenderemo nomi di chi la voterà”

next
Articolo Successivo

Stati Uniti, il Congresso approva la riforma fiscale di Donald Trump. Lui esulta: “Abbiamo infranto ogni record”

next