A pochi passi dal traguardo della maratona di Dallas Ariana Luterman, studentessa diciassettenne del sobborgo di Addison, aiuta la maratoneta Chandler Self, vittima di un malore, concedendole la vittoria con grande spirito sportivo. Ai giornalisti Luterman ha detto: “Non potevo fare a meno di pensare ai così tanti mesi di duro lavoro che aveva fatto”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Legge di Bilancio, la norma Salva-Malagò voluta da Lotti è inammissibile: il regalo al presidente Coni appeso a un filo

next
Articolo Successivo

Lazio-Torino, polemiche per rigore non concesso. E dopo il match i biancocelesti protestano contro l’arbitro

next