Il 9 dicembre a Como è la giornata della manifestazione antifascista indetta dal PD e cui hanno aderito anche sigle come Anpi e Cgil. Il presidio, organizzato sul lungolago, è a poche centinaia di metri dal centro e dagli annuali mercatini di Natale. E, mentre alcuni dei commercianti ospitati dalle tradizionali casette in legno preferiscono non parlare, sono in molti a pensare che la scelta della data abbia danneggiato la loro giornata di lavoro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Povero tra i poveri, il nostro giornalista ha passato una settimana da senza dimora a Torino. Su Fq Millennium

next
Articolo Successivo

Rovigo, fuoco in un centro commerciale. Evacuati ristorante e cinema multisala

next