“Chi voterei alle prossime elezioni? Vediamo quali saranno candidature e coalizioni, ma sarà scelta tra meno peggio. Diamo la possibilità di governare al M5s, sarà il pantano più totale, come a Roma”. Lo ha detto l’ex 5 stelle e sindaco di Parma Federico Pizzarotti, a margine del lancio a Roma di “Italia in Comune“, il movimento dei sindaci civici. “Se il M5s non va a governare, come è avvenuto in Sicilia, la posizione più comoda è quella di stare all’opposizione e puntare il dito. Invece, al governo sarebbe un pantano M5s, la dimostrazione che serve cambiare tutto. Al tempo stesso, una sconfitta di Berlusconi permetterebbe forse di toglierlo dalla scenario politico. E quella del Pd, sarebbe l’occasione per cambiare ciò che non è andato”, ha continuato. Per Pizzarotti, una vittoria M5s alle prossime politiche, “permetterebbe di sbloccare lo stallo da 30-30-30 che rende ingovernabile l’Italia”, ha concluso

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Piero Grasso leader della sinistra tra le ovazioni: “Per un’alternativa io ci sono. Qui per difendere valori e principi”

next
Articolo Successivo

Sinistra, Grasso: “Non lasciamoci scoraggiare da chi parla di favori ai populismi: l’unico voto utile è il vostro”

next