“Non possiamo lasciare troppo spazio alla destra, il Pd deve porsi prioritariamente l’obiettivo di creare alleanze ed è nell’ordine del giorno della direzione del partito di domani”, così Giorgio Gori, sindaco di Bergamo e futuro candidato del centro-sinistra alla presidenza della regione Lombardia, intervistato a Milano. “Matteo Renzi è senz’altro un leader, l’ha dimostrato anche dopo il referendum guadagnando il 70% dei consensi al congresso del partito”, prosegue Gori, a proposito del mancato confronto Renzi – Di Maio: “Irrispettoso e supponente il rifiuto al confronto tv”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sicilia, sostenitori di Cateno De Luca sotto casa del deputato: lui si affaccia al balcone e recita il Padre nostro insieme a loro

next
Articolo Successivo

Mps, Di Maio (M5s): “Banca e partito si sono sovrapposti. In Commissione faremo il possibile, ma abbiamo poche speranze”

next