La catena di discount Eurospin ha richiamato un lotto di Filetti di Acciughe in Olio di Oliva da 80 grammi del marchio Athena per “rischio chimico”. Il richiamo è stato pubblicato nell’area apposita del sito del ministero della Salute. Nel prodotto, si legge sul sito del ministero, è stata rilevata “presenza di istamina oltre il limite consentito”.

La raccomandazione è di “non consumare il prodotto e riportarlo presso il punto di vendita”. L’eccesso di istamina può scatenare allergie, nausea e vomito. Il prodotto è importato da Sea Fish Spa – via Trento, 53 20021 Ospiate di Bollate (MI). La sede dello stabilimento è ‘Quartier Industriel Anza cote mer B.P. 6294 Anza-Agadir’, in Marocco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

David Rossi, le minacce al pm che indagò sono vili. Ma nessuno accusi la stampa

next
Articolo Successivo

Ostia, l’estremista di destra Boccacci sta con Spada: “A te va la mia solidarietà”. I fan su Facebook: “Giornalista terrorista”

next