Stamattina in Piazza Rossa è stata rievocata la celebra parata militare del 7 novembre 1941, dalla quale i soldati dell’Armata rossa partirono direttamente per il fronte per combattere contro le truppe naziste. Secondo i media, alla ricostruzione storica di quest’anno hanno partecipato circa 5.000 persone.

Il sindaco di Mosca, Serghiei Sobianin, si è congratulato con i moscoviti per il 76esimo anniversario della parata. “Settantasei anni fa – ha detto il primo cittadino di Mosca – sul selciato della Piazza Rossa marciava l’invincibile e leggendaria Armata rossa. Loro andavano al fronte per opporre resistenza al nemico. Oggi Mosca ricorda grata ogni eroe”.

Nel pomeriggio di oggi la consueta parata attraverserà la centrale via Tverskaya per concludersi davanti alla statua di Marx dietro la Piazza Rossa.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Usa, ciclista fa il dito medio mentre passa il corteo di Trump: licenziata. “Lo rifarei”

prev
Articolo Successivo

Russia, niente feste per i 100 anni della Rivoluzione: Putin non mette in discussione la stabilità prima del voto

next