“La soluzione non è rincorrere gli egoismi, dell’una o l’altra regione, ma lavorare assieme a tutto il centrodestra su una riforma costituzionale per uno Stato efficiente, con il federalismo solo con il presidenzialismo”. Così la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, sulle conseguenze dei referendum di ieri, a margine di una conferenza stampa convocata per discutere delle politiche sociali della giunta Raggi. “La destra in passato s’è alleata con la Lega di Bossi, noi non avremo problemi con la Lega di Salvini“, ha aggiunto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Referendum per l’autonomia: pensavamo di essercene liberati, invece ritorna la fiera delle identità

prev
Articolo Successivo

Referendum autonomia, Salvini: “Perché Renzi e Grillo stanno in silenzio? Ora autonomia anche al sud”

next