Orbán, che oltre ad essere amico mio è anche del Milan, ha una politica che non è in sintonia con le quote (dei migranti, ndr) ed è un problema che dovremo risolvere. Gliel’ho accennato questa mattina e mi ha detto che ne parleremo prima noi due. Avrò la possibilità di incontrarlo e di discutere con lui”. Lo ha detto Silvio Berlusconi, al Parlamento Europeo, dopo aver partecipato alla convention dei partiti popolari europei

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Bankitalia, Renzi: “Visco riconfermato non è sconfitta del Pd. Ingerenza? Come Prodi nel 2005”

next
Articolo Successivo

Fusaro: “Di Pietro dietro le quinte ha avuto un malore ed è crollato a terra dopo la nostra discussione”

next