Orbán, che oltre ad essere amico mio è anche del Milan, ha una politica che non è in sintonia con le quote (dei migranti, ndr) ed è un problema che dovremo risolvere. Gliel’ho accennato questa mattina e mi ha detto che ne parleremo prima noi due. Avrò la possibilità di incontrarlo e di discutere con lui”. Lo ha detto Silvio Berlusconi, al Parlamento Europeo, dopo aver partecipato alla convention dei partiti popolari europei