Il corteo studentesco che si è svolto stamani a Milano per protestare contro le scelte dei ministri Fedeli e Minniti. “Non sottostiamo alle regole di un’alternanza scuola- lavoro che in realtà è schiavitù e quindi lavoro, vero e proprio, non retribuito”, afferma una delle ragazze che hanno preso parte alla manifestazione. Tantissimi gli studenti scesi in piazza che hanno sfilato per le strade della città intonando cori contro il Governo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Studenti in piazza contro l’alternanza scuola lavoro: “Ora tocca a noi, società più equa”

prev
Articolo Successivo

Studenti al Miur vestiti da operai contro l’alternanza scuola-lavoro: “Formazione gratuita e statuto”

next