Pierluigi Bersani e Giuliano Pisapia scelgono Ravenna per darsi la mano e rassicurare il loro popolo che il matrimonio non naufragherà per qualche divergenza, anche se rimangono visioni distanti sulla data delle nozze, sull’organizzazione della festa e anche sui testimoni. Lo hanno fatto in una sala gremita, davanti al padrone di casa, Vasco Errani, tornato alla passione politica dopo la parentesi istituzionale come commissario del terremoto

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Lega, “Salvini si guardi le spalle da Maroni”. La ex Rosi Mauro tuona contro i vertici del Carroccio, Bossi compreso

next
Articolo Successivo

Virginia Raggi, rivelazione al mercato. Niente salumi per la sindaca: “Sono leggermente vegetariana…”

next