“Una sconfitta dell’Unione Europea e dei vecchi partiti che sono stati massacrati dall’elettorato tedesco per l’immigrazione e per i problemi europei. Questo partito è molto importante perché si unisce alla forza crescente degli altri partiti europei patriottici ed identitari. Un grande successo, insomma, che ci fa prefigurare un grande svolta delle forze legate ai popoli che sono la voce del popolo e, quindi, della democrazia”. Questo il commento di Mario Borghezio, eurodeputato della Lega Nord all’interno del gruppo Europa delle Nazioni e della Libertà (ENF), al voto in Germania di domenica scorsa. E sul voto in Italia dice: “Penso si debba andare a votare con qualunque legge e il prima possibile. Prima si voterà prima noi della Lega festeggeremo”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Regionali Lazio, Lorenzin (AP): “Io candidata? Come sora Camilla. Tutti la vogliono e nessuno se la piglia”

prev
Articolo Successivo

Cannabis, alla Camera il testo senza la legalizzazione. Relatore Farina (Si) si dimette: “Deludente”

next