E’ stata fermata dalla polizia saudita e poi rilasciata la giovane donna ripresa in un video amatoriale, diffuso nelle ultime ore sui social network, mentre passeggia con una minigonna e senza veli nelle vie di una cittadina a nord di Riad. Lo riferiscono media pan-arabi, citando la polizia di Ushayqir, la città dove la donna, di cui si conosce solo il nome Khulud – forse uno pseudonimo – si è fatta riprendere nella sua passeggiata contro le leggi del regno del Golfo, che impone alla donna di mostrarsi in pubblico velata dalla testa ai piedi.

Secondo la polizia, la donna ha ammesso di essere lei la persona ripresa nel filmato ma il video è stato pubblicato a sua insaputa da un account a lei ingiustamente attribuito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Insegnare in carcere /1 – Dopo 20 anni a Rebibbia dico che le difficoltà vengono dal mondo esterno

next
Articolo Successivo

Ventimiglia, illegittimi i fogli di via ai No borders. Tar: “Sproporzionati. Manifestare con i migranti è un diritto“

next