Fa il suo esordio in piazza il Movimento Animalista fondato da Michela Vittoria Brambilla, contro i maltrattamenti sugli animali il 20 maggio scorso a Milano. Da Colosseo a piazza Venezia animalisti provenienti da tutta Italia hanno sfilato per difendere i diritti degli animali e chiedendo “giustizia per tutti”. Silvio Berlusconi ha voluto mandare un messaggio ai manifestanti.  “Sono obiettivamente necessarie pene più severe” contro i maltrattamenti degli animali, ha scritto, che sono delle “forme di violenza spregevoli”. Berlusconi ha anche detto che i temi portati avanti dal Movimento saranno inseriti “nell’agenda del prossimo governo“.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tragici errori

next
Articolo Successivo

M5s Sicilia, la corsa dei 9 per la Regione: da Cancelleri ad Alì Listì Maman. Il vincitore in piazza con Grillo e Casaleggio

next