“Mi viene da sorridere, ma ben venga il ravvedimento operoso”, dice il governatore Roberto Maroni sul Sì annunciato dai sindaci lombardi del Pd al referendum sull’autonomia della Lombardia lanciato dalla Lega. “È successo qualcosa domenica scorsa per cui hanno cambiato opinione. Mi viene un po’ da sorridere perché fino all’altro ieri questi che adesso sostengono il referendum dicevano che era inutile, che erano soldi buttati e che bisognava aprire la trattativa con il governo”. Replica il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che insieme ai colleghi fonderà un comitato per il Sì: “Il referendum era ampiamente evitabile ed è uno spreco di denaro. Ma siccome è chiaro che si farà, non vogliamo che diventi politicamente solo una battaglia della Lega”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Centrosinistra, Prodi: “La ricetta vincente è quella di Corbyn. Così il vecchietto ha conquistato i giovani”

next
Articolo Successivo

‘La Boccetta’ dobbiamo mandarla giù, fino all’ultima goccia

next